Antonio Scurati

 
Ricercatore allo IULM di Milano, coordina il Centro studi sui linguaggi della guerra e della violenza e insegna all'Università di Bergamo Teorie e tecniche del linguaggio televisivo. Editorialista della «Stampa» è anche columnist di «Internazionale». Nel 2005 ha vinto il Campiello con il romanzo "Il sopravvissuto". Nel 2011 ha pubblicato "La seconda Mezzanotte" e nel 2013 "Il padre infedele". Nel 2015 arriva tra i finalisti al Campiello con "Il tempo migliore della nostra vita", edito come sempre da Bompiani.
 
domenica 11 novembre
h. 12:00, Auditorium Petruzzi - Museo delle Genti
M. Il figlio del secolo
Antonio Scurati. Modera Luca Sofri
 


- Il programma può essere soggetto a variazioni -
 
SPONSOR & PARTNER
 
 

#FLA FESTIVAL DI LIBRI E ALTRECOSE

8/11 novembre 2018