Carlo Calenda

Orizzonti selvaggi

con Luca Sofri
sabato
10 novembre
ore 19:00
Spazio Matta
sezione: Eventi speciali
INGRESSO LIBERO
“L’atteggiamento di Embraco dimostra totale irresponsabilità nei confronti dei lavoratori e totale mancanza di rispetto nei confronti del governo. Io non ricevo più questa gentaglia…” È con questa parola, “gentaglia”, che il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda inizia la sua ascesa nell’immaginario di milioni di italiani, perché è una parola desueta, perché è “una cosa di sinistra”, perché parla di una politica che vuole tornare a dettare le regole. Dettare le regole, del resto, è un compito al quale nessuna classe dirigente può più sottrarsi, perché stiamo affrontando una fase di profonda trasformazione che è necessario governare. Immergersi nelle paure dell’oggi e definire i contorni dei nostri orizzonti selvaggi sono il primo passo per ricostruire un pensiero politico credibile, capace di coinvolgere e mobilitare i cittadini.


Carlo Calenda
Orizzonti selvaggi
con Luca Sofri
sabato 10 novembre
ore 19:00
Spazio Matta

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI
Sarà garantito l'ingresso e l’accesso prioritario a chi possiede il Fullpass: maggiori informazioni a questo link.




BIO
Carlo Calenda è stato viceministro dello Sviluppo economico con delega al commercio internazionale, Rappresentante permanente dell’Italia presso l’Unione europea e da marzo 2016 ministro dello Sviluppo economico, prima con il governo Renzi e poi con il governo Gentiloni. Ha presieduto il consiglio del commercio dell’Ue, di cui è stato membro per cinque anni, durante il semestre di presidenza italiana, e i G7 Energia e Innovazione. Prima di entrare in politica è stato manager alla Ferrari, a Sky e direttore degli Affari internazionali in Confindustria. È stato uno dei fondatori di Scelta Civica nel 2013. Con Feltrinelli ha pubblicato "Orizzonti selvaggi. Capire la paura e ritrovare il coraggio" (2018).

ALTRI APPUNTAMENTI DELLA SEZIONE: Eventi speciali

Paolo Virzì
Notti Magiche
giovedì 8 novembre
Cinema Teatro Massimo, ore 20:30

Giovanni Floris
Ultimo banco. Perché insegnanti e studenti possono salvare l'Italia
venerdì 9 novembre
Mercato Muzii, ore 17:00

Ezio Mauro
L'uomo bianco
venerdì 9 novembre
Mercato Muzii, ore 18:00

Andrea Staid
Schiavi al posto nostro, le voci degli invisibili
venerdì 9 novembre
Sala Favetta - Museo delle Genti, ore 19:00

Paolo Giordano
Divorare il cielo
venerdì 9 novembre
Spazio Matta, ore 19:30

Furio Corsetti
Canzoni Travisate
venerdì 9 novembre
Mercato Muzii, ore 19:30

Marco Minniti
Sicurezza è libertà
venerdì 9 novembre
Spazio Matta, ore 21:00

Mogol ricorda Battisti
Mi ritorni in mente
venerdì 9 novembre
Cinema Teatro Massimo, ore 21:00

Mauro Corona
Nel muro
sabato 10 novembre
Cinema Teatro Massimo, ore 16:00

Pietro Bartolo
Le stelle di Lampedusa
sabato 10 novembre
Auditorium Petruzzi - Museo delle Genti, ore 19:00

Zoro & Makkox
Zoro & Makkox Live
sabato 10 novembre
Cinema Teatro Massimo, ore 21:00

Valeria Solarino
Evento speciale FLA2018
domenica 11 novembre
Abbazia S. Maria del Lago - Moscufo, ore 10:30

Samantha Cristoforetti
Diario di un’apprendista astronauta
domenica 11 novembre
Cinema Teatro Massimo, ore 18:00

Vasco Brondi
Le luci della centrale elettrica
Dieci anni di musica tra la via Emilia e la via Lattea
domenica 11 novembre
Cinema Teatro Massimo, ore 21:00

Marcella Piccinini
La mia casa e i miei coinquilini – Il lungo viaggio di Joyce Lussu
domenica 11 novembre
Auditorium Petruzzi - Museo delle Genti, ore 21:00

 


- Il programma può essere soggetto a variazioni -

LE LEZIONI DELLA SCUOLA HOLDEN AL FLA

La voce, l'incipit e lo storytelling: tre lezioni della Scuola Holden a Pescara in occasione del FLA2018. Sconto del 50% per i possessori del Fullpass.