Andrea Staid
in collaborazione con Associazione Ginestra

Schiavi al posto nostro, le voci degli invisibili
Le nostre braccia al lavoro. Le braccia dei migranti che formano le fila dei nuovi schiavi, non sono semplicemente i cardini sui cui poggia il benessere delle società privilegiate. Sono ossa e muscoli di africani, sudamericani, asiatici, sono nervi e cervelli di donne e uomini che viaggiano per cambiare la loro vita. Le barriere vengono aggirate, gli ostacoli rimossi a fatica, gli individui s’incontrano e si mescolano in una babele di lingue e culture. Il meticciato è l’elemento fondamentale per oltrepassare la nozione stessa di identità, la principale minaccia che si contrappone alla riscoperta della ricchezza delle differenze. In un mondo scosso da tensioni epocali, l’impatto di questo fenomeno è crescente, studiarne le dinamiche significa comprendere le crisi e le possibilità della civiltà contemporanea in cui, mai come adesso, è necessario il dialogo, l’apertura allo scambio, l’interazione positiva, il cambiamento.

Andrea Staid
in collaborazione con Associazione Ginestra

Schiavi al posto nostro, le voci degli invisibili
venerdì 9 novembre
ore 19:00
Sala Favetta - Museo delle Genti

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI
Sarà garantito l'ingresso e l’accesso prioritario a chi possiede il Fullpass: maggiori informazioni a questo link.




BIO
Andrea Staid è docente di Antropologia culturale e visuale presso la NABA di Milano, dirige per Meltemi la collana Biblioteca /Antropologia. Per Milieu edizioni ha scritto "I dannati della metropoli", "Gli arditi del popolo", "Abitare illegale", "Le nostre braccia" e "Senza Confini". È autore anche dei saggi "Contro la gerarchia e il dominio" (Meltemi), "I senza Stato" (Bebert). Collabora con diverse riviste tra le quali "Il Tascabile", "Qcode mag", "Doppiozero". I suoi libri sono tradotti, in Grecia, Germania e Spagna, e adottati in varie facoltà universitarie.


Collegamenti:

Il booktrailer di "Le nostre braccia" di Andrea Staid

ALTRI APPUNTAMENTI DELLA SEZIONE: Eventi speciali

Paolo Virzì
Notti Magiche
giovedì 8 novembre
Cinema Teatro Massimo, ore 20:30

Giovanni Floris
Ultimo banco. Perché insegnanti e studenti possono salvare l'Italia
venerdì 9 novembre
Mercato Muzii, ore 17:00

Ezio Mauro
L'uomo bianco
venerdì 9 novembre
Mercato Muzii, ore 18:00

Paolo Giordano
Divorare il cielo
venerdì 9 novembre
Spazio Matta, ore 19:30

Furio Corsetti
Canzoni Travisate
venerdì 9 novembre
Mercato Muzii, ore 19:30

Marco Minniti
Sicurezza è libertà
venerdì 9 novembre
Spazio Matta, ore 21:00

Mogol ricorda Battisti
Mi ritorni in mente
venerdì 9 novembre
Cinema Teatro Massimo, ore 21:00

Mauro Corona
Nel muro
sabato 10 novembre
Cinema Teatro Massimo, ore 16:00

Carlo Calenda
Orizzonti selvaggi
sabato 10 novembre
Spazio Matta, ore 19:00

Pietro Bartolo
Le stelle di Lampedusa
sabato 10 novembre
Auditorium Petruzzi - Museo delle Genti, ore 19:00

Zoro & Makkox
Zoro & Makkox Live
sabato 10 novembre
Cinema Teatro Massimo, ore 21:00

Valeria Solarino
Evento speciale FLA2018
domenica 11 novembre
Abbazia S. Maria del Lago - Moscufo, ore 10:30

Samantha Cristoforetti
Diario di un’apprendista astronauta
domenica 11 novembre
Cinema Teatro Massimo, ore 18:00

Vasco Brondi
Le luci della centrale elettrica
Dieci anni di musica tra la via Emilia e la via Lattea
domenica 11 novembre
Cinema Teatro Massimo, ore 21:00

Marcella Piccinini
La mia casa e i miei coinquilini – Il lungo viaggio di Joyce Lussu
domenica 11 novembre
Auditorium Petruzzi - Museo delle Genti, ore 21:00

 


- Il programma può essere soggetto a variazioni -

LE LEZIONI DELLA SCUOLA HOLDEN AL FLA

La voce, l'incipit e lo storytelling: tre lezioni della Scuola Holden a Pescara in occasione del FLA2018. Sconto del 50% per i possessori del Fullpass.