Federica Vicino

Protocollo J

con Paolo Mastri e Giuliano Biagi
Protocollo J, un romanzo di fantascienza, che è anche un giallo e un’avvincente e intricata storia di coraggio, di riscatto, di ribellione, di sacrificio e di rinascita; una riflessione sull’essere e sull’autodeterminazione dell’individuo e della specie, con frequenti (e non casuali) rimandi alla filosofia moderna e contemporanea.



Federica Vicino
Protocollo J
con Paolo Mastri e Giuliano Biagi
sabato 9 novembre
ore 16:00
Museo del Gusto - Museo delle Genti

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI
Sarà garantito l'ingresso e l’accesso prioritario a chi possiede il Fullpass: maggiori informazioni a questo link.




BIO
Federica Vicino è nata a Pescara nel 1968. Laureata in Arti e scienze dello spettacolo è autrice di testi teatrali e regista. Ha curato la direzione artistica di alcune compagnie teatrali, fra cui il Teatro Sociale di Pescara e le Officine Solidali Teatro. Ha collaborato con diverse realtà teatrali e culturali abruzzesi, fra cui Drammateatro, Florian Metateatro, ECAM-Lab, Teatro stabile d’Abruzzo. I suoi testi teatrali sono editi e rappresentati. Ha scritto libri di narrativa (fra cui il romanzo Il clone - Edizioni Clandestine), raccolte di racconti e di poesie. È vincitrice di diversi premi letterari e teatrali. Insegna letteratura e teatro nel Liceo Artistico Misticoni-Bellisario. È sposata con Angelo Valori e ha tre figli: Lorenzo, Enrico e Simone.
 


- Il programma può essere soggetto a variazioni -