Paolo Nori

I russi sono matti

Reading
Dopo quarant'anni di frequentazione, tra libri letti, amati e tradotti, Nori scrive il suo "Corso sintetico di letteratura russa", che di accademico ovviamente non ha nulla. Esilarante e rocambolesco, sbilenco e a suo modo intimo, passa in rassegna le idiosincrasie e il genio dei grandi autori: da Puskin che per primo e forse per caso abbandona l'aristocratico francese per scrivere «nella lingua dei servi della gleba», a Erofeev che in piena dissoluzione dell'Urss riempie di bestemmie un capitolo del suo Mosca-Petuski; da Tolstoj che in una lettera dice di non poterne più di scrivere «la noiosa, la triviale Anna Karenina» a Dostoevskij che si considera «un uomo felice che non ha l'aria contenta».

Paolo Nori
I russi sono matti
Reading
venerdì 8 novembre
ore 21:00
Auditorium Petruzzi - Museo delle Genti

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI
Sarà garantito l'ingresso e l’accesso prioritario a chi possiede il Fullpass: maggiori informazioni a questo link.



ALTRI APPUNTAMENTI DELLA SEZIONE: Altrecose

Lucrezia Guidone
Lucrezia Guidone legge L’Arminuta
giovedì 7 novembre
Spazio Matta, ore 21:00
 
Francesco Costa
Il podcast spiegato bene e come farne uno
Il workshop del Post al FLA
sabato 9 novembre
Sala Favetta - Museo delle Genti, ore 09:30
 

Rassegna stampa Il Post
sabato 9 novembre
Caffè Letterario, ore 11:00
 
Andrea Scanzi
Omaggio a Ivan Graziani
sabato 9 novembre
Cinema Teatro Massimo, ore 21:00
 
Paola De Simone
Fare radio per esprimersi e comunicare
domenica 10 novembre
Sala Favetta - Museo delle Genti, ore 09:30
 

Rassegna stampa Il Post
domenica 10 novembre
Caffè Letterario, ore 11:00
 
Matteo Caccia
LA PIENA - IL MECCANICO DEI NARCOS
domenica 10 novembre
Spazio Matta, ore 21:00
 
 


- Il programma può essere soggetto a variazioni -